Progetto Scuola D’Amare

Progetto Scuola D'Amare

Progetto Scuola D’Amare

Il Progetto è la prosecuzione del progetto pilota già approvato e realizzato durante l’anno scolastico 2015/2016 , l’attività proposta partendo dall’esperienza del Comitato Regionale della Liguria, vuole essere proposta a livello nazionale.MSP Italia in base al posizionamento delle società sportive affiliate propone la realizzazione
del progetto pilota in due anni scolastici: 2015 – 2016 e 2016-2017.
Per l’anno scolastico 2015-2016 ha interessato diverse  città d’Italia.

Nell’anno scolastico 2016-2017 il progetto interesserà tutte le
regioni del territorio nazionale Possono partecipare al Progetto “SCUOLA D’AMARE” tutti gli alunni della scuola secondaria di primo e di secondo grado delle città coinvolte nella struttura territoriale del progetto.
PIANO DI EDUCAZIONE AMBIENTALE E INTRODUZIONE ALL’IMPORTANZA DELLA BIODIVERSITA’
L’obiettivo del presente piano di educazione ambientale, già sperimentato dal 2011 nelle scuole della Regione Liguria in collaborazione con l’ufficio Scolastico Regionale, è quello di sensibilizzare le nuove generazioni ad una nuova tipologia di rapporto con il mare, alla creazione di valori di conservazione della biodiversità ed alle problematiche marine, in
particolar modo a quelle relative al Mar Mediterraneo, attraverso l’introduzione ad uno sport vicino all’ambiente quale è la subacquea. I subacquei, infatti, potendo interagire direttamente con le meraviglie della vita sottomarina, sono i primi testimoni in caso di degrado ambientale, diventando così i migliori portavoce di valori di tutela e salvaguardia dell biodiversità.
Agli studenti verranno illustrati argomenti, quali:
  • Biodiversità;
  • Ecosistema Marino;
  • Degrado dell’ambiente marino;
  • Storia e fondamenti della subacquea;
  • Sicurezza in mare.
Attraverso l’esperienza diretta e la conoscenza teorica di base vogliamo promuovere nei giovani una mentalità di sviluppo sostenibile per il mare e tutti i suoi habitat, sviluppando quindi una presa di coscienza dell’unicità e della complessità delle risorse marine Italiane, e delle responsabilità individuali di ciascuno nella protezione delle stesse.
La scuola rappresenta un punto privilegiato di coinvolgimento, socializzazione e partecipazione per i cittadini di domani.
Il progetto educativo che verrà posto in essere mira a sviluppare negli studenti qualità dinamiche (come il senso d’iniziativa, la capacità di scegliere, nuove abilità pratiche etc.) e qualità relazionali (rispetto per la diversità, capacità di ascolto).
Il Progetto sarà totalmente fruibile dai disabili, sia per la fase teorica, che per le eventuali successive attività pratiche. Tutti i riferimenti regionali sono abilitati a condurre i programmi di questo progetto a soggetti disabili.
L’educazione ambientale e l’introduzione alla subacquea diventano così strumento di formazione attivo della cittadinanza, in un processo didattico, sociale e comportamentale;
la subacquea, infatti, inteso come sport di gruppo privo di competizione, agevola la socializzazione, migliora  ’autocontrollo e la disciplina del singolo, il tutto nel pieno rispetto dell’ambiente marino e non.
Per maggiori informazioni: info@orcadivingcenter.it
Questa voce è stata pubblicata in Eventi. Contrassegna il permalink.

I commenti sono chiusi.